Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.

 Stampa 

L'ignoranza (in buona fede) induce spesso a pensare che sterilizzare il proprio animale sia un atto contro natura..
Questa cosa non soltanto è assurda ma fa davvero ridere..

Queste persone non si rendono conto del male che fanno al proprio animale..

In natura l'animale era libero di accoppiarsi, ogni volta che ne sentiva il desiderio, anche ogni giorno, e lo faceva.
Oggi un cane che non viene sterilizzato (parliamo per esempio del maschio) ha lo stimolo, l'eccitamento ogni volta che sente l'odore di una femmina, (alcuni maschi, diciamo i più focosi, si eccitano anche se la femmina non è in calore), leccano le pipì, leccano le femmine, cercano di montarle e si eccitano sempre di più, e nel loro organismo parte un meccanismo NATURALE che dovrebbe portare all'accoppiamento (con conseguente e NATURALE eiaculazione).
Ma per ovvi motivi, noi poniamo resistenza a questa loro forte pulsione NATURALE verso l'accoppiamento, strattonandoli al guinzaglio, trascinandoli via a forza.
Questo fa sì che oltre a farli vivere molto male..e sotto stress, il loro organismo vada in tilt, tutto si prepara all'accoppiamento e poi viene bruscamente interrotto, provate a pensare ad un uomo che ogni giorno viene sottoposto a questa tortura, pensate al lato psicologico e poi pensate al lato sanitario.
Dal punto di vista sanitario, le percentuali di tumore ai testicoli e alla prostata sono davvero altissime. Proprio perchè il loro organismo non viene lasciato libero di seguire la famosa natura (che vorrebbe l'accoppiamento OGNI VOLTA CHE L' ANIMALE SI ECCITA).
Quel che succede generalmente in animali non sterilizzati è che poi occorre operarli di urgenza e metterli sotto anestesia in tarda età e di urgenza diventa davvero pericoloso. In genere la maggiore reticenza alla castrazione la troviamo negli uomini, che sentono minata la loro virilità sterilizzando il loro cane, questo è un fatto tutto italiano..da cui è bene fare uno sforzo, razionalizzare e pensare al bene del povero animale.

Non sterilizzando, il poveretto viene "CASTRATO" ogni giorno, ogni volta che si eccita e noi bruscamente gli impediamo di seguire la natura. Inutile pensare di farlo accoppiare una volta, si peggiorerebbe in lui quest'esigenza.
Dal punto di vista psicologico e comportamentale, un cane sterilizzato sarà per ovvi motivi più sereno (immaginatevi voi con davanti una fantastica torta alla panna e sul punto di mangiarla qualcuno ve la sottrae, sareste forse felici?sereni?), inoltre nel maschio riduce in maniera davvero molto importante l'aggressività.
Perchè sterilizzare un maschio?

Per quanto riguarda la femmina, il discorso è simile, la femmina va in calore e spesso dopo il calore va in "gravidanza isterica", patologia che ci dice anche qui che abbiamo brutalmente interrotto il decorso naturale. In natura la femmina va in calore, si accoppia, fa i piccoli, li allatta..
La gravidanza isterica (ci deve far capire quanto forziamo la natura nel modo errato), visto che la femmina va in calore, ma non essendosi accoppiata, non vi è gestazione, la stessa produce ugualmente il latte e si comporta come se avesse dei cuccioli da proteggere, cambierà carattere, si rintanerà spesso nella sua cuccia e farà probabilmente di un giocattolo e un oggetto il suo cucciolo da proteggere.
Questo può far sorridere se la si vuol vedere da "ignoranti", ma occorre sapere che la poveretta producendo latte, che non viene succhiato dal cucciolo incorre nella MASTITE . A lungo andare, i calori provocheranno la piometra: infezione dell'utero.
E' quindi certo che la sterilizzazione soprattutto se fatta subito dopo i 5 mesi, riduce il rischio di tumore sia nel maschio (tumore alla prostata e ai testicoli) che nella femmina (tumori mammari e ovaie).
Perchè sterilizzare una femmina
- vivrà più serena nel momento del calore (e non rincorsa da tutti i maschi che cercano di montarla)
- non avrà le gravidanze isteriche
- riduzione del rischio di tumore alle mammelle e alle ovaie e utero
Abbiamo elencato i benefici per l'animale, ora passiamo ai benefici per i loro padroni, avere una femmina sterilizzata significa non avere più, due volte l'anno, la casa sporca di ciclo (sangue) del cane, non dover scappare da tutti i maschi per due volte l'anno, che cercheranno di montarla, a rischio di ingravidarla.
Far cucciolare la nostra cagnolina non significa solo, dovercene occupare per 2 mesi, ma anche seguirne le adozioni, e affidare un cucciolo è difficilissimo, persino per noi che lo facciamo "di prassi", il cucciolo intenerisce e induce a compiere una scelta sull'emotività e non sulla razionalità, ciò fa si che una grande percentuale di cuccioli adottati vengano poi riportati indietro quando diventano adulti, e ciò ha riempito i canili italiani.
Parliamo ora di randagismo..i conti sono presto fatti, se un cane va in calore due volte l'anno e ogni calore fa nascere fino a 10 cuccioli..nella sua vita media che in genere è di 16 anni avrà messo al mondo un numero esagerato di cani. Questo quando nei canili ci sono cani adulti che languiscono in attesa di una sempre più improbabile adozione.
E chi ha cani di razza e pensa che loro siano esclusi dagli abbandoni si faccia un giro nei canili, resterà sorpreso nel vedere il gran numero di cani di razza.
La sterilizzazione della femmina, è un piccolo intervento, dal quale si riprenderà dopo un paio di giorni al massimo, avrà dei punti sulla ferita, e verranno tolti dopo 7 giorni.
La sterilizzazione del maschio è un piccolissimo intervento che dura pochi minuti, e dal quale si riprenderà poche ore dopo.

armagnac, dog de bourdeaux abbandonato
Non renderti complice di questo CRIMINE non mettere al mondo nuovi cani, in un paese dove sono parecchie migliaia i cani che muoiono in canile..!
guarda questi occhi, se farai nascere dei cuccioli, lui non avrà possibilità di essere adottato

Non far soffrire il tuo cane, non essere crudele, lasciandogli un istinto a cui non potrai permettere di dare sfogo, fai per lui un gesto d'amore STERILIZZALO!

QUAL'E' LA TUA SCUSA PER NON AVER STERILIZZATO IL TUO CANE O IL TUO GATTO??????

TU VUOI BENE AGLI ANIMALI?

Lo sapevi che ogni giorno in Lombardia più di 2000 cani e gatti vengono uccisi in quanto sono indesiderati??
Molti di questi cani e gatti non sono randagi ma sono l'eccedenza di cucciolate volute da alcuni amanti degli animali che non hanno sterilizzato il loro animale da compagnia.
Per favore dà ai cuccioli già nati una possibilità di vivere.
Sii un padrone responsabile!! Fai sterilizzare il tuo cane o il tuo gatto.

Offrigli un gesto d'amore..... sterilizzalo.
Se vuoi far accoppiare il tuo animale, prima di farlo ti preghiamo di fare almeno un giro in tutti i canili o gattili della tua città, di incorciare quegli sguardi, quegli occhi tristi, occhi di cani o di gatto chiusi in gabbia, occhi di meticci e di animali di razza. Occhi di cuccioli di un tempo, nati, adottati e poi abbandonati.
Ferma questo scempio, aiutaci a svuotare i canili e gattili.

 


Fallo per noi e per tutti gli altri occhi tristi dietro le sbarre..



CAMPAGNA INIZIATA E CONCLUSA NEL 2009

STERILIZZAZIONE DEI RANDAGI DEL SUD

Da anni mi imbatto in annunci di cani del sud, cuccioli di tutti i tipi oltre ai soliti adulti, canili lagher, cani seviziati...

Mi son sempre rifiutata di entrare in contatto con questa reltà perchè mi dicevo: "non si posson salvare i cani di tutto il mondo" e anche perchè "abbiamo già i nostri..".

Poi un paio di anni fa degli amici in vacanza a Lampedusa chiesero il mio aiuto per un cane (Lampo), non ho ben capito come, ma mi son trovata a Linate a ricevere non solo Lampo (cane adulto felicemente adottato) ma tanti piccoli musetti in cerca di famiglia.

Poi è stata la volta dei cani di Porto Empedocle, una situazione pazzesca..Una dolce Signora "Assuntina" che con tanto amore dedica la sua vita ai randagi siculi :)

Poi l'Associazione Aronne, un gruppo di ragazzi che, oltre ad aver creato un rifugio per 120 cani, si occupano dei randagi in cui si imbattono..
In tutto questo periodo abbiamo accolto ed affidato un numero di cani che si avvicina al 100..

Oggi però vorremmo che gli sforzi non fossero solo per i cuccioli, ma per le mamme, desideriamo cercare di arginare (ovviamente per quanto ci è possibile) il DILAGARE del fenomeno randagismo, vogliamo sterilizzare più cagnoline possibile. 

Spesso mi sono chiesta se è giusto aiutare i cani del sud visto che anche noi abbiamo i nostri, io credo di sì e credo che il modo migliore per aiutarli sia proprio questo.
Metteremo in questa pagina le informazioni relative alle sterilizzazini e le fotografie delle cagnoline che GRAZIE AL VOSTRO AIUTO riusciremo a sterilizzare.
Un grazie da tutti i siculetti felicemente affidati nelle famiglie del nord ed un grazie dalle cagnoline che grazie a voi, non dovranno partorire in strada..


hanno una forte pulsione verso l'accoppiamento ma noi glielo impediamo, stratttonandoli al guinzaglio, trascinandoli via a forza.